Il vostro certificato CEA: tutto il potenziale di risparmio in un colpo d’occhio

Dopo che il veicolo del cliente ha superato il CheckEnergeticaAuto (CEA), il garagista dell’UPSA stampa un certificato personalizzato, sul quale viene specificato esattamente cosa è stato controllato e dove possono essere sfruttati i vari potenziali di risparmio
 

bildplatzhalter_920px.jpg

Il certificato è stato sottoposto a una profonda revisione nell’estate del 2015 e in questa occasione è stato arricchito con ulteriori informazioni. Prima di tutto descrive il veicolo controllato (incl. chilometraggio) e dedica la prima parte ai valori sui consumi. Qui non viene solo specificato il consumo effettivo (reale), ma anche le emissioni di CO2 effettive del veicolo. Sul certificato viene inoltre specificato ciò che è stato controllato. Nella versione attuale del certificato i controlli riguardano:

  • Centralina elettronica del motore
  • Potenza refrigerante del climatizzatore
  • Eventuali perdite di olio e di acqua di raffreddamento
  • Impianto di alimentazione del carburante (controllo visivo)
  • Tenuta dell’impianto di scarico
  • Pressione degli pneumatici
  • Età e profilo degli pneumatici
  • Filtro dell’aria (opzionale)

Le varie misure di risparmio, che vengono rappresentate in modo estremamente chiaro sul certificato, vi permettono di capire subito il vostro livello di efficienza attuale e quali potenziali di risparmio potete ancora sfruttare.

Normalmente il potenziale più consistente è localizzato negli pneumatici, soprattutto sotto il profilo della pressione: nel quadro del CEA ques’ultima viene leggermente aumentata dal garagista per ridurre la resistenza al rotolamento dello pneumatico. Già solo con questa misura è possibile risparmiare intorno ai 20 litri di carburante all’anno. Questo potenziale può essere ulteriormente aumentato montando pneumatici con bassa resistenza al rotolamento. Il vostro garagista sarà lieto di consigliarvi in merito!

Un potenziale di risparmio maggiore di quanto si possa pensare è dato da un uso parsimonioso del climatizzatore. Soprattutto in modalità automatica consuma infatti molta energia. Disattivate la modalità automatica e utilizzate il climatizzatore solo con temperature esterne superiori a 18 gradi o quando i vetri sono appannati.
 
Vi stupirà inoltre il potenziale di risparmio che si ottiene grazie all’uso delle luci di marcia diurna a LED, che non solo consumano meno, ma vi fanno viaggiare più sicuri. Il vostro garagista sarà lieti di farvi un preventivo per integrare queste luci nella vostra auto. 
 

Offerta speciale per il coaching DrivePlus!
Ottimizzate ulteriormente il potenziale di risparmio della vostra auto e imparate a guidare in modo ecocompatibile. Beneficiate anche voi di un coaching DrivePlus individuale della durata di 60 minuti al prezzo speciale di 40 franchi invece di 120: chiamate oggi stesso il numero 041 240 48 18 o iscrivetevi sul sito web www.ecodrive.ch/it/corsi/corsi-automobilisti/.

torna su
Feld für switchen des Galerietyps
Bildergalerie