Axa manda gli automobilisti nei garage UPSA

29 maggio 2019 upsa-agvs.ch – Il CheckEnergeticaAuto (CEA) è di nuovo sulla bocca di tutti: grazie all’Energy Challenge, il servizio di tutela dell’ambiente dei garagisti UPSA è ampiamente pubblicizzato.

srh. Quest’anno, avrà luogo la quarta edizione della cosiddetta Energy Challenge di SvizzeraEnergia. Lo slogan dell’edizione 2019 è «Chiunque può fare la differenza!». Gli svizzeri saranno quindi motivati e spinti a risparmiare energia con dei semplici consigli. Oltre a SvizzeraEnergia, i partner principali sono «20 minuti» e Axa che al momento stanno fornendo grande pubblicità per il CEA. «20 minuti», stampato e online, e il «Tages-Anzeiger» evidenziano i vantaggi del CEA in una posizione di rilievo, con un articolo dal titolo «Aiuta l’ambiente e il conto con un CheckEnergeticaAuto». Grazie al CEA è infatti possibile risparmiare circa 360 franchi e fino a un quinto del carburante.

«Un garagista certificato controlla un totale di undici punti energetici del veicolo. Al termine della valutazione verrà compilato un certificato CheckEnergeticaAuto, che mostra quanti CO2, carburante e denaro possono essere risparmiati con quali misure» spiega Markus Peter, responsabile del settore UPSA Tecnica e Ambiente. Attualmente, circa 1000 garage UPSA sono certificati CEA. Per i clienti di Axa, questo servizio su richiesta nell’ambito delle riparazioni in seguito a un sinistro assicurato in un garage partner di Axa è addirittura gratuito. Un video informativo illustra quali punti energetici certifica il CEA:

Feld für switchen des Galerietyps
Bildergalerie

Aggiungi commento

CAPTCHA con immagine
Inserire i caratteri mostrati nell'immagine.

Commenti