Il miglior bilancio di gas serra per le auto a metano

29 agosto 2019 agvs-upsa.ch - Le auto elettriche sono attualmente molto di moda. Uno studio del tedesco ADAC dimostra, tuttavia, che solo con il 100% di energia rinnovabile hanno un bilancio climatico notevolmente migliore rispetto ad altre motorizzazioni.

adac-artikel_3.jpg

jas. In Germania l’ADAC, in collaborazione con l’istituto di ricerca Joanneum Research, ha esaminato più da vicino il bilancio di gas serra di diverse motorizzazioni. E il principale club automobilistico d’Europa giunge a un risultato devastante per i veicoli elettrici, che peraltro sono fortemente spinti da tutti i costruttori di veicoli: le auto elettriche sono migliori di quelle a benzina e diesel rispettivamente solo dopo 8 e 14 anni.

Per valutare oggettivamente l’impatto delle diverse propulsioni sul clima, lo studio ha tenuto conto anche delle emissioni dovute alla produzione di carburante (well-to-tank) e all’uso del veicolo (tank-to-wheel). L’analisi ha considerato dunque tutte le spese energetiche rilevanti per l’intera vita utile del veicolo, il che include anche le emissioni derivanti dalla produzione e dal riciclaggio nonché tutte le emissioni rilasciate in fase di preparazione e produzione del combustibile o dell’elettricità. A conti fatti, le auto a metano (GNC) sono nettamente più efficienti delle auto a benzina, diesel e persino di quelle elettriche.

Nello studio, l’auto elettrica risulta pesantemente svantaggiata dall’attuale mix elettrico tedesco, derivante ancora in gran parte da elettricità proveniente da lignite e carbon fossile. Solo con fonti rinnovabili l’auto elettrica mostra un bilancio migliore rispetto alle altre motorizzazioni. In Svizzera, i veicoli elettrici si posizioneranno certamente meglio, in quanto la percentuale di energia rinnovabile è il doppio rispetto alla Germania.

Per lo studio sono stati utilizzati veicoli della cosiddetta «classe Golf» con un chilometraggio annuo di 15'000 km e una vita media complessiva di 15 anni. L’auto elettrica può risultare vantaggiosa in termini di bilancio climatico rispetto al benzina solo dopo 127'500 km o dopo 8,5 anni di funzionamento, mentre rispetto al diesel lo è solo dopo 219'000 km o 14,6 anni d’esercizio. In particolare, le auto elettriche sono pesantemente penalizzate dalla produzione ad alta intensità di gas serra delle batterie. Rispetto all’auto a metano, le emissioni di gas serra dell’auto elettrica sulla sua intera vita utile rimangono maggiori. Solo con fonti rinnovabili, a partire da 48'000 km, l’auto elettrica regge il confronto con il modello a metano alimentato con il 15% di biogas.

Tuttavia, dato un’auto a metano può essere alimentata anche con il 100% di biogas, essa continua a essere vantaggiosa rispetto a un’elettrica ricaricata solo con elettricità rinnovabile. Secondo lo studio dell’ADAC, le eccellenti prestazioni dell’auto a metano dimostrano ancora una volta la validità delle motorizzazioni convenzionali nel bilancio dei gas serra. Ulteriori informazioni sul recente studio sono disponibili su  www.adac.de/klimabilanz
 
Feld für switchen des Galerietyps
Bildergalerie

Aggiungi commento

CAPTCHA con immagine
Inserire i caratteri mostrati nell'immagine.

Commenti