La ID.3 balza nella top ten

9 ottobre 2020 agvs-upsa.ch – Non sorprende che la Tesla sia nuovamente in testa all’attuale statistica modelli. Inatteso è piuttosto il salto della VW elettrica.

20201007_modellstatistik_text.jpg
Fonte: VW

cst. Nuovo record a settembre per le auto elettriche (2869 immatricolazioni) e le ibride plug-in (1462). Significa che tra le vetture entrate in circolazione sulle strade della Svizzera e del Liechtenstein lo scorso mese, una su cinque si ricarica tramite la rete elettrica.

Anche la statistica dei modelli rispecchia questa tendenza: nella top ten delle vetture più vendute a settembre figurano tre veicoli puramente elettrici: la Tesla Model 3, la Renault Zoe e la VW ID.3. È rimarchevole il balzo compiuto dalla VW, il primo modello del gruppo sviluppato specificatamente la trazione elettrica. Sebbene l’introduzione sul mercato sia stata avviata solo a metà settembre con i pre-booker, sono state registrate complessivamente 302 nuove immatricolazioni della ID.3. La vettura di Wolfsburg raggiunge così subito il nono posto in classifica, a pari merito con la Seat Ateca.

La Zoe, al decimo posto ad agosto, sale di tre posizioni ed è settima in classifica con 304 nuove immatricolazioni. Probabilmente a questo risultato ha contribuito il bonus di 10’000 franchi per l’acquisto delle batterie elettriche. Sempre al settimo posto si trova anche la Classe GLA di Mercedes-Benz.

Al primo posto, tra tutte le motorizzazioni, si riconferma la Tesla, che già capitanava la statistica modelli di agosto. La Model 3 del produttore statunitense di veicoli elettrici ha raggiunto quota 883 nuove immatricolazioni a settembre (agosto: 541). Occorre precisare che in genere nell’ultimo mese di ciascun trimestre Tesla consegna più auto rispetto ai due mesi precedenti, questo per dare un impulso all’andamento delle sue quotazioni. Le altre regine del podio sono la Classe GLC di Mercedes-Benz (502) e la Skoda Octavia (490). Al quarto posto si piazza la Classe A di Mercedes-Benz (476), seguita dalla Skoda Karoq (403) e dalla Audi Q3 (400).

Nella statistica cumulata da gennaio a settembre 2020 resta in pole position la Skoda Octavia, nonostante la rimonta dei modelli elettrici. Nei primi nove mesi sono state immatricolate complessivamente 4646 unità della vettura ceca. Il secondo posto è occupato dalla VW Tiguan (3197) e il terzo dalla Model 3 di Tesla (3073).
 
Il mercato tedesco delle automobili cresce dell’8,4%
Con 265 227 nuove immatricolazioni il mese scorso, la Germania ha registrato un aumento dell’8,4%. Settembre 2020 è dunque il primo mese di crescita del mercato dell’auto rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente, nonostante il coronavirus. Un contributo decisivo è stato quello del mercato privato. Questo gruppo di acquirenti ha immatricolato il 18,3% di veicoli in più rispetto a settembre 2019. L’Associazione tedesca dell’industria automobilistica (VDA) attribuisce il netto incremento anche ad un effetto statistico, ossia l’effetto WLTP, come scrive «Kfz-Betrieb». Nel 2018 e nel 2019, infatti, il passaggio alla misurazione dei consumi secondo il coefficiente WLTP ha anticipato nuove immatricolazioni nei mesi di luglio e agosto, per cui le cifre di settembre sono risultate relativamente basse. Effetti speciali a parte, la domanda nel mercato privato sembra essere stabile: a settembre 2020 è stato immatricolato lo stesso numero di automobili di agosto. La domanda da parte degli autonoleggi sembra essere in ripresa. In questo segmento, le nuove immatricolazioni sono aumentate del 10,5% rispetto allo stesso mese dell’anno scorso. Anche il settore dei clienti commerciali riporta dati positivi. I gestori di flotte e i clienti aziendali hanno immatricolato l’8,5% di veicoli in più rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso, un nuovo record per il mese settembre. Anche il settore dei trasporti è in netta ripresa con un ottimo 28,1% di immatricolazioni in più rispetto a settembre 2019. Tuttavia, in questo segmento non si deve dimenticare che la conversione WLTP dell’anno scorso aveva causato distorsioni evidenti, come ha puntualizzato «Kfz-Betrieb». In ogni caso, l’incremento delle immatricolazioni secondo i dati della ricerca di mercato Dataforce segna un record dall’inizio del millennio. Questi segnali positivi sono assolutamente stimolanti e ci fanno sperare in una ripresa del mercato dell’auto anche da noi.

Top ten per modello, gennaio – settembre 2020 della Svizzera e del Liechtenstein
 
Posizione Marchio Modello Immatricolazioni
1 Skoda Octavia 4646
2 VW Tiguan 3197
3 Tesla Model 3 3073
4 Mercedes-Benz Classe A 2579
5 Mercedes-Benz Classe GLC 2525
6 Audi Q3 2461
7 Skoda Karoq 2439
8 VW Golf 2425
9 VW T6 2316
10 Volvo XC40 2306
Fonte: Astra/Mofis/Auto-Suisse

Top ten per modello, settembre 2020 della Svizzera e del Liechtenstein
 
Posizione Marchio Modello Immatricolazioni
1 Tesla Model 3 883
2 Mercedes-Benz Classe GLC 502
3 Skoda Octavia 490
4 Mercedes-Benz Classe A 476
5 Skoda Karoq 403
6 Audi Q3 400
7 Mercedes-Benz Classe GLA 304
8 Renault Zoe 304
9 Seat Ateca 302
10 VW ID.3 302
Fonte: Astra/Mofis/Auto-Suisse/cst./jas.

Settembre è stato un mese da record per le propulsioni alternative, soprattutto per quelle ricaricabili dall’esterno. State riscontrando un aumento della domanda spontanea tra i clienti del vostro garage?

Feld für switchen des Galerietyps
Bildergalerie

Aggiungi commento

CAPTCHA con immagine
Inserire i caratteri mostrati nell'immagine.

Commenti