Premio in ambito energetico assegnato a un progetto sull’idrogeno

8 gennaio 2021 agvs-upsa.ch – L’Ufficio federale dell’energia assegna il premio Watt d’Or alle aziende innovative e alle scuole universitarie svizzere che si distinguono nel settore dell’energia. Quest’anno il prestigioso riconoscimento è stato assegnato a una rete di imprese, impegnate nella promozione di un traffico pesante ad impatto quasi neutro sul clima in Svizzera.  

tankstelle_artikelbild.jpg
Fonte: Hyundai
 
pd. Hydrospider AG, Hyundai Hydrogen Mobility AG, H2 Energy AG e l’associazione promotrice Mobilità H2 Svizzera stanno creando il primo ciclo commerciale al mondo per l’idrogeno rinnovabile in Svizzera. Per l’impegno profuso, la rete di imprese ha ricevuto il Watt d’Or dall’Ufficio federale dell’energia (UFE). «L’offerta e la domanda di idrogeno rinnovabile vengono portate avanti parallelamente da questa rete di imprese fortemente impegnate, che non beneficia di alcun incentivo statale», riconosce l’Ufficio federale nel suo comunicato. Il modello commerciale riguarda camion a idrogeno e stazioni di rifornimento nonché la produzione e la logistica necessarie per l’idrogeno rinnovabile. Attualmente in Svizzera circolano circa 50 camion a idrogeno, ma in un futuro molto prossimo questo numero potrebbe salire a oltre 1000. 

Il Watt d’Or, sigillo di qualità per l’eccellenza in ambito energetico, è stato assegnato per la prima volta nel 2007. Il suo scopo è diffondere la conoscenza di prestazioni fuori dal comune nel settore dell’energia, motivando così l’economia, la politica e il grande pubblico a scoprire i vantaggi delle tecnologie energetiche più all’avanguardia. Tale riconoscimento, che riproduce una palla di neve, non prevede alcuna ricompensa in denaro. 

Il premio, per il quale entro fine luglio 2020 erano stati presentati 64 progetti, è stato attribuito in base alla valutazione di un team di esperti, che ne ha selezionati 24. Il trofeo è stato consegnato ai vincitori delle quattro categorie Watt d’Or da una giuria presieduta per l’ultima volta dall’ex consigliera agli Stati Pascale Bruderer. 

Ecco i vincitori dell’edizione Watt d’Or 2021: 
Categoria mobilità efficiente: 
Hydrospider AG, Hyundai Hydrogen Mobility AG, H2 Energy AG, associazione promotrice Mobilità H2 Svizzera

Categoria tecnologie energetiche: 
Adaptricity AG

Categoria energie rinnovabili: 
Romande Energie e ABB Schweiz

Categoria edifici e territorio: 
Mettiss AG e Beat Kegel

Categoria edifici e territorio: 
Umwelt Arena Schweiz e René Schmid Architekten AG

hydrospider_artikelbild.jpg
Fonte: Hydrospider AG
Feld für switchen des Galerietyps
Bildergalerie

Aggiungi commento

CAPTCHA con immagine
Inserire i caratteri mostrati nell'immagine.

Commenti