Novità: obbligo di rumore per le auto elettriche

Il sound dell’elettromobilità

Novità: obbligo di rumore per le auto elettriche

28 giugno 2021 agvs-upsa.ch – Le auto elettriche devono essere dotate di un sistema di segnalazione acustica (AVAS) per consentire in particolare a pedoni e ciclisti di percepire in tempo utile il loro avvicinamento. Questa norma vale dal 1° luglio 2021 per tutti i veicoli ibridi ed elettronici di nuova importazione.

20210628_avas_text.jpg
Fonte: Continental

cst. Le auto elettriche fanno meno rumore di quelle con motore a combustione. Se da un lato questo ha risvolti positivi sull’inquinamento acustico dovuto alla circolazione, dall’altro pone un problema di sicurezza: essendo particolarmente silenziose, a bassa velocità rischiano di non essere percepite dagli altri utenti della strada come pedoni o ciclisti. Per questo motivo, dal 1° luglio 2019 «i nuovi tipi di veicoli ibridi elettrici e puramente elettrici» devono riprodurre un suono artificiale. La base giuridica di questo obbligo di rumore è rappresentata dal regolamento UE 540/2014. Dal 1° luglio 2021 questo regolamento si applicherà a tutti i nuovi veicoli ibridi ed elettrici importati in Svizzera con approvazione generale UE. Determinante è la data dello sdoganamento. Di conseguenza, i veicoli nuovi già importati in Svizzera possono ancora essere venduti senza questo equipaggiamento.

Il cosiddetto «Acoustic Vehicle Alerting System» (AVAS) è impiegato per proteggere pedoni e ciclisti. Questo sistema di segnalazione acustica si attiva all’avviamento e fino a una velocità di circa 20 km/h così come in retromarcia. 
È interessante notare che il regolamento UE non prescrive come debba essere implementato in concreto l’e-sound. Di conseguenza le case automobilistiche dotano i loro modelli elettrici un sound individuale. La Volkswagen ad esempio ha sviluppato l’ID-Sound in collaborazione con il compositore e produttore musicale Leslie Mandoki, che è riuscito a dare espressione alle dinamiche della mobilità elettrica con tracce sonore multistrato. «Con il sound, il veicolo elettrico ottiene una voce propria, che possiamo definire in modo completamente indipendente dai rumori meccanici», afferma Klaus Bischoff, capo designer della VW.

BMW, a sua volta, collabora con il compositore cinematografico di fama mondiale Hans Zimmer («Pearl Harbour», «Il Gladiatore», «Il Re Leone» ecc.) per la i4 M50 completamente elettrica. Questo suono motore di nuova progettazione sarà pronto nel corso del 2022, però si sa già che potrà essere attivato premendo sul pedale dell’acceleratore. «In pochi millisecondi vengono rilevati i processi del motore per dare adeguata espressione acustica all’accelerazione, allo spostamento di carico o al recupero», informa BMW. 

Fonte Topteaser: Volkswagen
Feld für switchen des Galerietyps
Bildergalerie

Aggiungi commento

3 + 1 =
Risolvere questo semplice problema matematico e inserire il risultato. Ad esempio per 1+3, inserire 4.

Commenti