«Il dibattito sull’ambiente tocca direttamente il nostro ramo»

«Giornata dei garagisti svizzeri»

«Il dibattito sull’ambiente tocca direttamente il nostro ramo»

30 agosto 2019 agvs-upsa.ch – Il programma della «Giornata dei garagisti svizzeri» è deciso: terrà banco il tema del rapporto tra garagisti e clienti.
 

kro. Signor Wernli, alla «Giornata dei garagisti svizzeri» 2020 il politologo Claude Longchamp farà riferimento all’attuale dibattito sull’ambiente per spiegare come e perché nascono i trend sociali e quali effetti producono. Perché la discussione è rilevante per i garagisti?
Urs Wernli: È rilevante soprattutto per le conseguenze che produce: a livello sociale, influisce sul comportamento degli utenti del traffico motorizzato. Sul piano politico, impatta sulla composizione del Parlamento e sulla legislazione. Tutto ciò tocca direttamente il ramo dell’auto – e quindi anche i membri UPSA. 

Uno dei relatori sarà Pascal Previdoli, il vice direttore dell’Ufficio federale dell’energia. Perché proprio lui?
Teniamo molto alla sua partecipazione. Vogliamo infatti dimostrare che si stanno creando dei ponti tra il nostro ramo e le autorità. Insieme possiamo gestire meglio le sfide che ci attendono. Per questo concepiamo questo dialogo anche come segno della volontà di dare un contributo risolutivo. 

Quale ruolo avrà nel programma Jürg Röthlisberger, direttore dell’Ufficio federale delle strade (Ustra)?
L’UPSA si impegna in modo costruttivo nella politica ambientale e del trasporto. L’Ustra può influire in misura determinante sullo sviluppo della mobilità individuale. Siamo quindi impazienti di sentire dal capo dell’Ustra in persona quali sviluppi prevede e quali saranno i suoi prossimi interventi. 

Il 14 gennaio l’UPSA presenterà al Kursaal di Berna anche i risultati di una ricerca di mercato sul rapporto tra automobilisti e garagisti. Qual è l’antefatto?
Ogni giorno i nostri membri sono a contatto con i clienti e ottengono così riscontri diretti. Sono istantanee personali e fondamentali per le aziende. Con l’indagine tra gli automobilisti, vogliamo dare ai nostri membri dei punti di riferimento in più per il prossimo futuro. È per questo che abbiamo incaricato un istituto di ricerche di mercato famoso come Link di condurre uno studio rappresentativo sull’atteggiamento dei clienti verso i garagisti. Ci aspettiamo di trarne molti indizi concreti che consentano ai nostri membri di rispondere meglio alle esigenze dei loro clienti. 

Quale compito avrà Michael Jost di VW?
È un fatto grandioso l’essere riusciti a ingaggiare un relatore come il capo stratega di Volkswagen. Siamo impazienti di scoprire in che modo il costruttore si sta trasformando in offerente di servizi di mobilità e quali saranno gli effetti sul commercio. È una questione interessante non solo per i commercianti VW ma anche per tutto il ramo. È raro ottenere informazioni del genere di prima mano. 

L’intervista integrale è pubblicata nell’edizione di settembre di AUTOINSIDE.

 
«Clienti, ambiente, competenze» – e un valore elevato
La 15a «Giornata dei garagisti svizzeri», in programma al Kursaal di Berna per il 14 gennaio 2020, ruoterà intorno al rapporto tra il garagista e i suoi principali stakeholder: i clienti. L’UPSA ha quindi commissionato all’istituto di sondaggi di opinione Link uno studio rappresentativo di mercato per analizzare questo rapporto così fondamentale per qualsiasi azienda. I risultati dell’indagine condotta tra oltre 1000 automobilisti in Svizzera saranno presentati il 14 gennaio al convegno dell’UPSA. 

La «Giornata dei garagisti svizzeri» 2020 sarà ricca di momenti clou: il politologo Claude Longchamp, ad esempio, farà riferimento all’attuale dibattito sull’ambiente per spiegare come nascono i trend sociali e quali ricadute politiche possono produrre. A illustrare gli effetti che l’evoluzione dei costruttori a fornitori di servizi di mobilità produrrà sul commercio ci penserà un ospite di indiscussa competenza. L’UPSA è infatti riuscita a ingaggiare come relatore Michael Jost, capo stratega del gruppo Volkswagen. 

Un altro clou attenderà i partecipanti al tradizionale «Dîner des Garagistes» a conclusione dell’evento: Philip Keil, celeberrimo pilota tedesco, accompagnerà gli ospiti in un volo eccezionale – un volo finito quasi in tragedia. Sarà un’esperienza a dir poco coinvolgente scoprire quali conclusioni per i team delle aziende l’oratore ha tratto dall’avventura.

Qui potete passare all’iscrizione.
Feld für switchen des Galerietyps
Bildergalerie

Aggiungi commento

3 + 9 =
Risolvere questo semplice problema matematico e inserire il risultato. Ad esempio per 1+3, inserire 4.

Commenti